COLLEZIONANDO…ARTE!

Avete mai pensato che probabilmente vi sarà successo qualche volta nella vita di strappare una tela di Guttuso, o magari di pagare un pedaggio autostradale con un quadro di De Chirico, di spedire, per auguri, un quadro di Lautrec, o di telefonare con dei bozzetti di Tiziano, Michelangelo o Leonardo da Vinci?
Non è uno scherzo perché come vedrete più avanti, sicuramente ad ognuno di noi può essere successo qualcosa di simile, ma pochi ci avranno fatto caso.
Grazie a pazienti collezionisti, in questa rubrica, che vuole essere soltanto "un modo curioso di vedere le cose" o "guarda un po' cosa ci è passato tra le mani", metteremo in evidenza come la pittura, per esempio, riesce ad intersecarsi con il collezionismo. Impossibile? Non è così; ripercorrendo infatti per grandi linee la fine del secolo scorso e gli inizi del nuovo, attraverso qualcosa di molto comune che materialmente ci sarà passato per le mani almeno una volta, ci renderemo conto di quale immenso patrimonio artistico abbiamo accarezzato per qualche istante e poi ci siamo…lasciati sfuggire di mano!!!
Ed ora vi spiego come avete fatto a strappare, per esempio, un tela di Guttuso, sol perché la dea bendata non si è occupata di voi: questa serie di biglietti della Lotteria, diventati ormai pezzi da collezione, dimostra come la pittura sia stata inserita come "testimonial" in situazioni di grande coinvolgimento di massa.

Cliccando sulle descrizioni si potrà vedere l'immagine.

LOTTERIA

 di Merano 1975 - Achille Perini - Opus 1973
 di Merano 1980 - Enrico Paulucci - Le cinque terre
 di Merano 1981 - Alberto Burri - Cellotex
 di Merano 1982 - Marino Marini - Cavaliere
 di Monza 1980 - Umberto Mastroianni - La fortuna
 di Monza 1981 - Giuseppe Zigaina - Il viaggiatore notturno
 di Monza 1982 - Giulio Turcato - Saturn
 di Agnano 1975 - Mauro Reggiani - Composizione n°21
 di Agnano 1980 - Guttuso Renato - Natura morta
 di Agnano 1981 - Franco Gentilini - Natura morta
 di Agnano 1982 - Titina Maselli - Piccione e grattacielo
 di Agnano 1983 - Emilio Vedova - Compresenze 1981
 Italia 1974 - Antonio Corpora - Il silenzio
 Italia 1975 - Concetto Pozzati - Nature en pose
 Italia 1980 - Bruno Cassinari - Natura morta
 Italia 1981 - Lorenzo Vespignani - Rossana
 Italia 1982 - Leonardo Cremonini - Gli aquiloni tra le case



Adesso invece potrete vedere come vi sarà capitato di pagare il pedaggio con un quadro di De Chirico o di Fantuzzi senza considerare che, finito il credito, probabilmente quel quadro sarà volato dal finestrino della vostra auto o sarà stato inghiottito dalla macchinetta del casello autostradale…

 Ugo Attardi - Autostrade
 Michele Cascella - Sul Volturno
 Giorgio De Chirico - Autostrada con paesaggio toscano
 Eliano Fantuzzi - Notturno sull'Autostrada del Sole
 Francesco Menzio - Paesaggio
 Sante Monachesi - Autostrada del Sole
 Orfeo Tamburi - Motivo sull'Autostrada

 

 

E quanti di voi avranno spedito una cartolina con l'immagine di un bell'acquarello di ALDO RAIMONDI da una di queste città elencate di seguito, o un ritratto di Lautrec o qualunque altra opera d'arte riprodotta su di un cartoncino per il quale il Vostro interesse era soltanto quello di scrivere due righe per i saluti?

Aldo Raimondi - Milano - Teatro alla Scala
Aldo Raimondi - Roma - Piazza di Spagna e Trinità dei                         Monti
Aldo Raimondi - Napoli - Mastio Angioino
Aldo Raimondi - Capri - I Faraglioni
Aldo Raimondi - Verona - Castel S. Pietro dal Ponte                         Nuovo
Aldo Raimondi - Dolomiti - le tre cime di Lavaredo
Aldo Raimondi - Vaticano - Motivo nei giardini
Aldo Raimondi - S.Vigilio - Lago di Garda
Toulouse Lautrec - Ritratto di Mr. Fourcade
Caravaggio - Riposo durante la fuga in Egitto
Murillo - Il Buon Pastore (particolare)
Enrico Manfrini - L'Annunciazione
Enrico Manfrini - La Natività
Ugo Toniato - Toni Ligabue e al ritrat ad la Cesarina
Ugo Toniato - Guastalla 1975 ciak as gira novecento in                      piasa

Vi sarà capitato almeno una volta nella vita di usufruire del servizio pubblico telefonico, di non avere monete, di correre ad acquistare una carta telefonica, di dimenticarla in quella maledetta fessura, era ancora nuova… Vi sarà anche capitato di comprare una carta telefonica e non accorgervi che aveva stampato un bozzetto di Michelangelo, usarla e… gettarla nel primo cestino utile o, perché no, a terra. Come queste che vedrete ora!

Giovanni Bellini - Testa con turbante
Michelangelo Buonarroti - Testa di Cleopatra
Tiziano - Ritratto di giovane donna
Veronese - Testa di vecchio
Antonio Pollaiolo - Giovane che legge
Andrea del Sarto - Studio testa di S. Giovannino
Leonardo da Vinci - Testa di vecchio calvo
Raffaello Sanzio - Studio di testa femminile

 

-

Carlo Ferlisi

Se avete materiale illustrativo per questa rubrica, o suggerimenti per ampliare l'argomento, mandate una e-mail al seguente indirizzo: collection@pittorica.it
Le immagini di questa rubrica sono state messe a disposizione dalle collezioni private di Giacomo Bellavista e Carlo Ferlisi.